Pirlo dopo Juve-Spal: “Siamo partiti con l’attenzione giusta”

Il tecnico bianconero ha analizzato il comodo 4-0 sulla Spal ai quarti: “È dall’inizio della stagione che abbiamo gare ravvicinate, guardiamo una partita alla volta, la prossima è quella di sabato con la Samp”

“Il nostro obiettivo era passare il turno – ha detto Andrea Pirlo dopo il 4-0 sulla Spal -. E la Coppa Italia è un altro nostro obiettivo. E stato importante affrontare la gara con la giusta attenzione, Poi la partita si è messa in discesa grazie all’approccio dei miei giocatori. Il rinnovo di Buffon? Lo speriamo, è un giocatore che sta dimostrando tutti i giorni che può giocare ancora a calcio. Se rimane ancora ci fa solo piacere”.

fra Samp e Inter

—  

Tornando al presente, i tanti impegni ravvicinati che aspettano la Juve non spaventano il tecnico: “E’ da inizio stagione che abbiamo impegni ravvicinati, ci abbiamo fatto l’abitudine. Sappiamo che ci saranno partite importanti, però bisogna guardare una partita alla volta. Con la Sampdoria è già una partita importante, ora ci concentriamo sulla gara di Marassi. La semifinale con l’Inter? Ci prepareremo per la settimana prossima”.

Da Fagioli a Kulusevski

—  

“Fagioli? È un ragazzo molto interessante che si allena con noi da qualche tempo. Può fare il regista perché è portato alla costruzione del gioco, quello potrà essere il suo ruolo in futuro. Ha grande visione di gioco, una buona tecnica, lo aspettiamo ma non diamogli troppa responsabilità. Stasera, però, ha fatto una grande partita”, le sue parole. Infine una battuta su Kulusevski, autore del terzo gol: “Kulusevski può ricoprire più ruoli, oggi ha giocato come attaccante anche per esigenze. È un ragazzo interessante che vive un momento buono. Peccato che sabato sarà squalificato”.

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0