Chi è Joshua Zirkzee, al Parma il talento del Bayern Monaco che si ispira a Lewandowski

Si scrive Joshua Zirkzee  ma si legge Robert Lewandowski. La pesante eredità lasciatagli dal bomber polacco del Bayern Monaco non è una caso per questo talento del Bayern Monaco classe 2001. Mezza Europa era pronta a darsi battaglia per assicurarsi un colpo di assoluto livello per il futuro, ma nel calciomercato di gennaio, ad assicurarselo, è stato il Parma. Krause non ha perso tempo e ha voluto subito fiondarsi con decisione sul giocatore, strappando l’accordo con il club bavarese per un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. Nella gara di ieri, Zirkzee non è stat convocato, un chiaro indizio di come ormai il giocatore sia vicinissimo a sbarcare in Serie A.

Centravanti di stazza, con un’altezza di 193 centimetri, Zirkzee abbina alla sua prestanza fisica anche un’ottima tecnica di base con tanto di coordinazione e agilità. Calciatore olandese di origini congolesi e nigeriane, Zirkzee è pronto a vivere la sua grande esperienza dopo essere stato chiuso al Bayern Monaco. Il Parma ha però tra le mani un giocatore che si è sempre ispirato a Robert Lewandowski specie in virtù del fatto di averlo visto giocare da vicino avendo avuto la possibilità di allenarsi fianco a fianco.

Il colpo di mercato del Parma si chiama Joshua Zirkzee

Il Parma è pronto a mettere le mani su Joshua Zirkzee, attaccante di indubbia qualità che gli emiliani si sono assicurati strappando un accordo fulmineo con il Bayern Monaco, proprietario del cartellino. Zirkzee è cresciuto nelle giovanili dell’ADO Den Haag, prima di approdare nel Feyenoord, e poi al Bayern Monaco che a soli 16 anni, nella stagione 2017/18, ha puntato su di lui. Un iniziale percorso nelle squadre giovanili del club bavarese prima dell’esordio in Bundesliga nel dicembre della scorsa stagione, che ha certificato il suo enorme talento. Un giorno indimenticabile per lui dato che ha impiegato esattamente 1 minuto per segnare il suo primo gol in prima squadra nel 3-1 finale al Friburgo. E come se non bastasse, dopo una sola giornata, il secondo gol contro il Wolfsburg.

Chiuderà poi la stagione scorsa con un bottino di 4 gol in Bundesliga con tanto di paragone azzardato con Pierre van Hooijdonk, ex attaccante del Feyenoord e della Nazionale Oranje. Ma inevitabilmente, il destino di Zirkzee, è legato a Robert Lewandowski. Da sempre considerato il suo idolo, con l’attaccante polacco si è allenato a stretto contatto per cercare di acquisire quanti più consigli possibili. Quest’anno, specie dopo l’arrivo di Choupo-Moting, il suo spazio è stato molto limitato e per questo ha cercato fin da subito una squadra che potesse garantirgli quello spazio necessario per farlo giocare e crescere al meglio. Con la Bundesliga distratta e forse troppo poco decisa sulle qualità del giocatore, è stato il Parma ad approfittarne e a garantirsi un giocatore dal futuro assicurato. Garantisce Lewandowski.

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0