Confindustria: «Serve un Governo forte e competente, servono le riforme»

IL LEADER DEGLI INDUSTRIALI

Il presidente di Confindustria: non facciamo scelte sulle persone ma sui temi, un esecutivo deve essere serio, autorevole, competente ed efficace

Confindustria dura sul Recovery Plan: non conforme a linee Ue

Il presidente di Confindustria: non facciamo scelte sulle persone ma sui temi, un esecutivo deve essere serio, autorevole, competente ed efficace

1′ di lettura

«Per garantire l’azione di governo non possiamo fare cambi in corsa» (che causerebbero inevitabili ritardi). «Per il bene del Paese alcune persone devono restare e faccio riferimento al ministro dell’Economia». Lo ha detto il numero uno di Confindustria, Carlo Bonomi, parlando della crisi di governo a In mezz’ora in più su Raitre. «Quel che portiamo a casa con il Recovery Fund è merito del ministro Gualtieri» ha aggiunto. Il leader degli industriali ha sottolineato come «Confindustria non fa scelte di persone o partiti. Sta sui temi. Siamo molto rispettosi delle scelte dei partiti, per noi sono importanti le caratteristiche del governo: deve essere serio, autorevole, competente, efficace».

Ascolto vero

Sul Recovery fund, ha sottolineato Bonomi, «il governo si era arroccato su se stesso. Nel nuovo governo vorremmo ascolto, ma vero». Quanto ai rapporti con il presidente del Consiglio dimissionario, Giuseppe Conte, ha detto: «Ho sentito recentemente il premier, abbiamo un ottimo rapporto ma non si è trasformato in un rapporto che ha dato sostanza a misure per il Paese. Anche il ministro Patuanelli (titolare dello Sviluppo economico, ndr) ci ha riconosciuto che non siamo andati a chiedere una fettina di miliardi ma ci siamo concentrati sulla metodologia».

Loading…

Blocco licenziamenti solo per settori in sofferenza

Quanto al blocco dei licenziamenti Bonomi ha ribadito: «Laddove ci sono settori in grossa sofferenza o chiusi per disposizione del governo, lì ci sia la cassa Covid gratuita e il blocco dei licenziamenti. Nei settori che avranno una ripresa diciamo invece dateci la possibilità di liberare». La manifattura, ha aggiunto, se il piano vaccinale funzionerà, «potrebbe avere una ripresa».

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0