Tomori, Rebic, Bennacer: quanti sorrisi per il Milan

Oltre alla vittoria sul Bologna, per Pioli arrivano buone notizie dall’inglese (positivo l’esordio da titolare) e da due elementi importanti della rosa che sono stati recuperati

Le statistiche nel calcio dicono e non dicono, però a volte contengono messaggi chiari. Chi ha giocato più palloni di tutti in Bologna-Milan? Fikayo Tomori, coinvolto ben 81 volte. Alla faccia della timidezza. In pochi l’avrebbero pronosticato, all’esordio da titolare: invece, oltre a offrire una prestazione difensiva di alto livello, il centrale inglese ha dato una grossa mano nella prima impostazione del gioco. Una sola sbavatura per lui al Dall’Ara, cancellata da un Gigio Donnarumma sempre in grado di anticipare gli eventi. Se Tomori è questo, Kjaer può risolvere i suoi problemi muscolari senza fretta e senza prendersi il rischio di una ricaduta.

“Isma” è tornato

—  

A proposito di guai muscolari: Ismael Bennacer ha riassaporato il campo nella mezz’ora più delicata, quella conclusiva. Nel secondo quarto d’ora ha dovuto soffrire insieme a tutto il Milan, perché il Bologna aveva trovato il gol della speranza e attaccava a testa bassa. Nel primo, invece, è parso a proprio agio, non troppo distante del Bennacer ammirato pre-infortunio. Forse non è ancora pronto per scalzare Tonali e riprendersi il posto accanto al “presidente” Kessie, ma il suo rientro è fondamentale per le ambizioni del Diavolo. Contro il Crotone dovrebbe accumulare altri minuti di rodaggio preziosi.

Rebic pronto

—  

Sul taccuino di Pioli le annotazioni col segno “più” sono tante, dopo una vittoria pesante come quella di Bologna: il solito Donnarumma monumentale, un Kessie altrettanto gigantesco in mezzo al campo, Calabria inesauribile anche in fase di spinta. Poi c’è Ante Rebic. “Infortuni e positività al Covid gli hanno tolto condizione, è stato sfortunato”, ha detto di lui Pioli nel dopo gara. Il gol darà fiducia al croato, intanto è stato il più pronto a reagire dopo la respinta di Skorupski sul rigore di Ibra. Che avesse previsto il rigore di Zlatan, visti i recenti errori dal dischetto dello svedese? Se anche fosse così, non lo ammetterà mai…

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0