in , ,

Graduali miglioramenti nelle condizioni di Fausto Gresini in lotta con il Covid-19 da oltre un mese

Prosegue da oltre un mese senza sosta la battaglia contro il Covid-19 di Fausto Gresini. Il patron del team di MotoGP è ancora ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna dove è stato portato lo scorso 29 dicembre in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni. Le sue condizioni negli ultimi giorni per fortuna continua lentamente a migliorare nonostante abbia ancora bisogno del polmone meccanico per respirare: ormai da 10 giorni non ha più febbre, sta proseguendo la riabilitazione e riesce anche ad effettuare delle videochiamate per vedere la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice ed Agnese.

A dare gli ultimi aggiornamenti sulla situazione di Fausto Gresini ricoverato ormai da oltre un mese nel reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna è stato il dottor Nicola Cilloni, responsabile del reparto del nosocomio bolognese: “Le condizioni cliniche di Fausto continuano lentamente a migliorare. Da più di una settimana ormai senza febbre, la riabilitazione avanza ogni giorno, anche se la strada da percorrere è ancora lunga. È ancora aiutato dal polmone meccanico, ma ci sta anche lavorando, cercando di recuperare le forze per farlo da solo. Riesce a fare videochiamate e a farsi vedere dalla moglie Nadia. I prossimi passi saranno il recupero funzionale della respirazione e della nutrizione“.

Le parole del Dottor Cilloni fanno confermano dunque quanto anticipato da Lorenzo Gresini, figlio di Fausto, nel suo ultimo aggiornamento fornito in merito attraverso i propri canali social: “Per babbo Fausto anche oggi un altro passo in avanti per quanto riguarda l’ossigenazione del sangue e niente febbre, resta comunque necessario l’uso del ventilatore polmonare. Purtroppo non riesce a riposare bene durante la notte, quindi è stanco, ma soddisfatto e motivato per i risultati positivi” aveva scritto infatti Lorenzo nella tarda serata di ieri.

Source link

What do you think?

Written by bourbiza

Rispondi

GIPHY App Key not set. Please check settings

i familiari di Candida chiedono giustizia

Dal 1° febbraio Italia in giallo, arancioni solo Bolzano, Puglia, Sardegna, Sicilia e Umbria: che cosa si può fare e cosa no