in , , ,

Juve con il dente avvelenato per la sconfitta in campionato

“La Juventus arriverà con il dente avvelenato dopo la sconfitta in campionato. Dovremo essere sul pezzo, limitando gli errori. Se vuoi vincere, non devi sbagliare”. Sono queste le parole che ha utilizzato Antonio Conte alla vigilia della semifinale di andata della Coppa Italia 2020/2021 contro la Juventus. Il tecnico dell’Inter ha presentato la partita ai microfoni di Rai Sport e in merito alla gara contro i bianconeri di domani ha affermato: “Dev’esserci grande rispetto verso una formazione forte, dovremo essere bravi e fare una grande partita. Ci giochiamo la qualificazione in 180 minuti come l’anno scorso, quando abbiamo vinto in casa ma poi abbiamo pareggiato al San Paolo”.

In merito all’assenza di Romelu Lukaku, squalificato per l’ammonizione rimediata nel derby infuocato contro il Milan, il tecnico nerazzurro: “Non è la prima volta che manca Romelu, ci sarà Sanchez con Lautaro. Romelu sta bene, ha risposto bene con due gol al Benevento. Ora ha modo di riposare in maniera forzata, si preparerà per il ritorno in campionato”.

Sull’ottimo momento di Christian Eriksen, l’allenatore dell’Inter ha affermato: “È un bravissimo ragazzo, si sta impegnando tanto e stiamo cercando di lavorare tanto con lui per trovare non una, ma più soluzioni per dare la possibilità a lui, a me e alla squadra un’alternativa su cui contare”.

Infine Antonio Conte ha parlato del calendario della sua squadra, che a febbraio sarà impegnata nella doppia semifinale di Coppa Italia contro la Juventus e i big match in Serie A contro Lazio e Milan: “L’obiettivo è sempre quello di ottenere il massimo, in ogni partita. Poi bisogna vedere se l’avversario è d’accordo: in campionato, prima del derby, affronteremo Fiorentina e Lazio. Dobbiamo pensare a una gara alla volta, sapendo che tutte sono complicate”.

Source link

What do you think?

Written by bourbiza

Rispondi

GIPHY App Key not set. Please check settings

Intimo donna, Tezenis: la collezione dedicata a San Valentino 2021

i dati di lunedì 1 febbraio