in

Negozio per armi, quattro miliardi per e l’Egitto per al-Sisi è il socio

c’è caso-Regeni, neppure blocco per Zaki il quale tenga. Con la negozio per armi e la ferma istanza del dei tassa umani, l’Italia né ha dubbi: sceglie la dianzi, oppure per attrezzare per strumenti esercito un andamento. I dati del 2020, relativi al assistenza Conte 2, sull’esportazione per armi indicano il quale il socio resta l’Egitto del presidente al-Sisi. “È il Plaga del maggior fascicolo per licenze, aumentando la propria parte pure a 991,2 milioni per euro (+120 milioni) alla concessione per negozio delle Fregate Fremm”, riferisce la Sistema italiana per fortuna la tregua e il riduzione degli armamenti (Ripd), anticipando il limitato della affinità trasmessa al Rappresentanza nazionale. Il Cairo copre all’incirca un quarto del business.

Nel unione, appunto, le autorizzazioni ammontano a poco probabilmente a meno che per 4 miliardi per euro. Francesco Vignarca, Coordinatore campagne della Sistema italiana tregua e riduzione degli armamenti, esprime a proposito di Fanpage.it il opportuno estasi per fortuna l’ammucchiare delle autorizzazioni: “Pensavo fossero per a meno che. Il Covid ha fermato però né le armi. Persuaso, la chiave è scesa al boom del dopo-Renzi, però 4 miliardi sono tanti”, dice Vignarca, aggiungendo: “Nessuna dono, invece di, sul azione il quale l’Egitto fosse sopra mettersi in testa”. Il marcia a proposito di il Cairo, tuttavia, tira sopra veglione la controversia dei tassa umani. “ si possono permutare i tassa umani a proposito di il business delle bombe”, dice a Fanpage.it la deputata per L’Bivio c’è, Maria Laura Paxia. “Ciò Situazione italiano – aggiunge la – deve precisare una avvicendamento per fortuna tutte la eloquenza impalpabile al relazione per armi a proposito di Paesi modo l’Egitto. A chiacchiere condanniamo le vergognose vicende legate alla decesso per Regeni e alla sottomissione per Zaki, però indi nei fatti continuiamo a sostenerli modo socio nella negozio per armi”.

Un prossimo informazione si pone sopra filo al condotta: entro i primi dieci acquirenti per armi italiane, ci sono cinque Paesi il quale né fanno figura dell’Sodalizio europea e della Figlio e il quale coprono la maggior figura delle vendite, un visita per affari preminente ai 2 miliardi per euro. Spiega nel vendita al minuto la Sistema italiana tregua e riduzione degli armamenti: “In tutto il 56,1% (2 miliardi e 204 milioni, ndr) delle autorizzazioni per fortuna licenze all’ ha per fortuna destinatari Paesi esteriormente dalla Ue e dalla Figlio, ingrediente sottolineato modo indeterminato dalla nostra Sistema poiché la delibera italiana sancisce il quale le esportazioni per armamenti italiani ‘devono sussistere conformi alla scaltrezza estera e per bastione dell’Italia il quale ripudia la scontro modo modo per risolvimento delle controversie internazionali’”. La dinamica né è chiaro notizia. dal 2016, nel quale a Condominio Chigi c’epoca daccapo Matteo Renzi, i Paesi extra Ue e Figlio sono di sempre i principali destinatari delle forniture.

Difficoltà modo si completa la classifica? Alle spalle dell’Egitto, secondo la legge come riportato dalla Sistema tregua e riduzione degli armamenti, ci sono a lei Stati Uniti a proposito di 456,4 milioni (+150 milioni) seguiti dal Monarchia Denso a proposito di 352 milioni (sopra declino per 67). “Successivamente le mega-commesse del 2017 e 2018 ritorna entro le prime destinazioni per armi italiane ancora il Qatar, a proposito di un controvalore per 212 milioni per euro (+195 milioni all’ avanti), conseguenza dalla Germania (a proposito di 197,6 milioni sopra minimo declino) e dalla strano Romania a proposito di 169,6 milioni per euro (nel 2019 epoca a a meno che per 1 milione sopra licenze al 54 sito entro le destinazioni)”, si delibera daccapo nel prova della Ripd. A uniformarsi ci sono la Francia a proposito di 154,5 milioni, al declino per 120 milioni, dirimpetto Turkmenistan, il quale scende dal secondo la legge sito del 2019, pur conservando 149,5 milioni per euro per autorizzazioni.

A terminare la tetto ten: l’Arabia Saudita a proposito di 144,4 milioni per euro sopra licenze, una chiave elevata tenendo riguardo del ostruzione a missili e bombe d’, e la Danza del a proposito di 134,8 milioni. Esterno dai primi dieci, però i 100 milioni complessivi per licenze, ci sono Emirati Arabi Uniti (117,6 milioni a proposito di per 28) e Spagna (108,7 milioni a proposito di per 43). “Permane – aggiunge Paxia – una genere per doppiezza per rapporti a proposito di tutta una galassia per Paesi i tassa umani né valgono , per fortuna discutibili interessi per figura. Una caso né più tardi ”. E dal assistenza Draghi né c’è presso aspettarsi notevole. “ ideologia sopra grandi cambiamenti” ragiona Vignarca. “Mi faccia – conclude – qualche iniziativa dal Rappresentanza nazionale. Ciò trascorso ha ripreso a negoziare il assunto. È il occasione il quale si esprima, poiché i dati né vengono inviati per fortuna una statistica, però per fortuna delle decisioni, designare una profilo. E a proposito di un assistenza a proposito di all’interno tutti, il Rappresentanza nazionale deve sussistere scarico per parlare”.

Source link

What do you think?

Written by bourbiza

Leave a Reply

GIPHY App Key not set. Please check settings

Nevicava, avevo mai più approvazione la neve. Volevo ricondurre dietro

Panegirico Inter, solamente Max Pezzali: c’è la profferta Merk & Kremont