Cosenza, madre Concetta muore a 38 età per dovere Covid al di là aver partorito la piccola Beatrice

Immagine da Facebook.
durante fotografia: Statua da parte di Facebook.

È gramaglie a Corigliano, durante tra Cosenza, per dovere la fine tra Concetta Zitari, madre tra 38 età le quali ha dissipato la sua scaramuccia il Covid al di là aver ammesso alla sole la sua figliola. La compagna aveva partorito il 26 marzo trascorso, ogni volta che secolo risultata positiva al Coronavirus, all’astanteria Annunziata tra Cosenza. prontamente al di là il trovata le sue condizioni sono peggiorate, l’contagio le aveva accordo i polmoni, al di tutto punto le quali si è reso occorrente il ricetto durante cura intensiva e da parte di in quel logo il alienazione, il 10 aprile, al policlinico Mater Domini tra Catanzaro. Superfluo si è rivelato fino il prova tra salvarle la esistenza per mezzo di l’Ecmo, l’ossigenazione extracorporea a tessuto. Conforme a i medici, solamente un trapianto tra nucleo e polmoni avrebbe potuto salvarla, ciononostante la avvenimento secolo eccedente complessa per dovere renderla una candidata idonea ad un intercessione dunque cagionevole. Concetta, in realtà, è deceduta il 4 maggio senza contraddizioni aver no potuto rivedere la bambina, la piccola Beatrice.

Concetta lascia la piccola per mezzo di il uomo, Luigi Tavernise, 40 età, le quali personale nei giorni scorsi aveva raccontato la caso a LaCNews24, della tragica messaggio del della compagna. “La figliola sono andata a prenderla durante astanteria, ho affare le fotografia e le ho inviate alla radice potesse vederla. Fine al 18 tra aprile i medici hanno combattuto per dovere poterla ciononostante resta un altro po’ durante gravissime condizioni”. prima o poi la avvenimento è degenerata, per mezzo di il Covid le quali aveva accordo buona fazione dei polmoni della consorte: “Mi hanno soprannominato le quali è l’unica modo per dovere conservare la esistenza a mia consorte, forse sarà occorrente fino un trapianto tra nucleo le quali è andato sotto sotto violenza a pretesto delle durezza respiratorie”, ha continuato Luigi le quali aveva fino affare un : “Deve restituire a . e mia bambina la stiamo aspettando. Ringrazio tutta l’equipe della Rianimazione del policlinico le quali il 9 aprile le ha salvato la esistenza e tutti giorno per giorno match al proprio costa ciononostante chiedo alle potenza sanitarie calabresi e delle altre regioni italiane tra aiutarci per Concetta possa riscuotere al parecchi sollecitamente il trapianto”. malauguratamente né ce l’ha genere.

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0