Milan, Mandzukic: “Qui per vincere trofei. Io animale come Ibra”

Il croato suona la carica: “Gioco a calcio per essere fra i migliori”. Poi tranquillizza i tifosi: “Ho lavorato duramente per meritare la chiamata di una squadra così”

Prime foto, primi allenamenti e ora anche le prime parole da giocatore del Milan per Mario Mandzukic, che ha parlato ai microfoni ufficiali del club. tanti i temi toccati, a partire dai motivi per cui ha scelto la maglia rossonera: “Il principale è che si tratta di una società storica, che soddisfa totalmente le mie ambizioni – ha spiegato – ho lavorato duramente per meritare la chiamata di una squadra così”. Insomma, la lontananza da campionati competitivi (ha vissuto il 2020 in Qatar con l’Al-Duhai) non lo ha penalizzato: “Nell’ultimo periodo mi sono allenato tanto per tornare a vincere trofei, quindi il Milan non si deve preoccupare”. A Milano ritroverà un ex compagno del Wolfsburg, cioè Kjaer: “È un bravo ragazzo e sono contento di ritrovarlo. Con le sue prestazioni ha dimostrato di essere una colonna della difesa”.

“Ibra un animale”

—  

In attacco, oltre a Rebic (“L’ho chiamato un paio di giorni fa per avvisarlo che sarei arrivato”), troverà Ibrahimovic: “Lo seguo fin da quando ero giovanissimo. Lo faccio anche adesso e sono felice di giocare nella sua stessa squadra. Siamo entrambi affamati di vittorie. Lui ancora è un vero e proprio animale e cercherò di essere lo stesso. Penso che faremo molto bene insieme”. Manduzkic è chiamato a fare quello a cui è sempre stato abituato, ovvero lottare per vincere il campionato: “E’ per questo che giochiamo a calcio, per essere i migliori. La storia del Milan è incredibile, ci hanno giocato così tanti campioni che è impossibile nominarli tutti. Non vedo l’ora di iniziare”. Infine un messaggio ai tifosi “Dovunque abbia giocato, a loro ho sempre detto la stessa cosa: che darò sempre il massimo in tutte le partite. E’ stato sempre così. Cercherò di difendere i colori del Milan in ogni gara. Questo ve l’assicuro al 100%”.

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0