Il futuro di Dzeko alla Roma si deciderà solo nelle ultime ore di mercato

Ancora un lavoro individuale per Edin Dzeko, anche quest’oggi. A Trigoria il bosniaco continua ad essere un oggetto misterioso, diviso tra presunte voci di mercato e fantomatici incontri con Fonseca e la società che però al momento non sembrano essere ancora arrivati. La lite con il tecnico portoghese sembra insanabile, anche perché l’allenatore pare godere della grande fiducia e stima della società. E allora quale sarà il futuro di Dzeko alla Roma? Il club giallorosso starebbe cercando di piazzare il giocatore in vista di questi ultimi giorni di mercato. Ma non sarà facile. L’attaccante bosniaco sta bene a Roma, così come la sua famiglia e non ha alcuna intenzione di andare via.

Si muoverebbe solo in caso della chiamata di una big. In queste ore infatti si era parlato di un interessamento del West Ham, che però non trova il gradimento del giocatore. Restano in piedi le ipotesi italiane di Juventus e Inter, con i nerazzurri che prima del derby avrebbero anche pensato ad Eriksen come pedina di scambio per arrivare a Dzeko, da sempre pupillo di Conte. Ma la società nerazzurra preferirebbe monetizzare dalla cessione del danese e liberarsi di un ingaggio da 7 milioni di euro (che percepisce l’ex Tottenham), non scambiarlo con la Roma per non guadagnare nulla e ritrovarsi ancora con un ingaggio da 7,5 milioni (ovvero quello di Dzeko).

Il futuro di Dzeko tra mercato e presunti incontri con Fonseca

Edin Dzeko resta ancora fermo al palo. L’attaccante bosniaco si è allenato anche oggi da solo a Trigoria. Ufficialmente, così come dichiarato da Fonseca prima della sfida contro lo Spezia in campionato, il giocatore ha un problema muscolare. Ma in realtà lo scontro verbale che si sarebbe consumato tra i due nel post eliminazione in Coppa Italia, avrebbe creato una frattura insanabile tra le parti difficile da ricucire. La società ha sempre avuto piena fiducia in Fonseca e invece di creare clamorosi ribaltoni per risolvere la questione, esonerando il portoghese, preferirebbe piazzare il giocatore. Un po’ come fatto dall’Atalanta con il Papu Gomez, in modo tale da non intaccare troppo gli equilibri della squadra (che si trova al terzo posto in classifica).

E per questo nelle ultime ore il nome di Dzeko continua ad essere al centro di alcune trattative di mercato. Il giocatore non ha mai nascosto il gradimento per l’interesse nei suoi confronti di Inter e Juventus. Ma con i bianconeri che in questo momento sembrano essersi defilati dalla corsa al bosniaco, sono i nerazzurri a restare ancora un’opzione concreta fino alla fine del mercato. Lo scambio con Eriksen non sembra trovare il gradimento dell’Inter, specie dal punto di vista della formula. E il gol del danese nel derby potrebbe aver aperto un nuovo capitolo, questa volta più bello, tra il giocatore e Conte nell’Inter. Certo è che la situazione economica societaria dei nerazzurri non gioca a favore del danese che in caso di una buona offerta, potrebbe seriamente lasciare Milano.

Si deciderà tutto nelle ultime ore di mercato con l’Inter che comunque non avrebbe ancora chiuso all’ipotesi scambio con la Roma tra Eriksen e Dzeko. Smentito però l’inserimento di Pinamonti nella trattativa per agevolare la Roma nella corsa a trovare un’altra punta nelle ultimissime ore della sessione invernale (impresa impossibile). Nella giornata di oggi si è parlato anche di un’opzione Giroud per la Roma in caso di partenza del bosniaco nonostante il francese avesse sottolineato a più riprese di voler restare al Chelsea. E allora l’ipotesi più concreta è che Dzeko rimanga alla Roma in una sorta di civile convivenza con Fonseca. Quest’ultimo potrebbe decidere però di togliergli la fascia da capitano. Ma a questo punto sembra essere davvero il male minore…

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0