in

Turisti veneti morti nella Solfatara di Pozzuoli, una sola condanna e cinque assoluzioni

Una condanna e cinque assoluzioni al processo per la morte di tre turisti veneti avvenuta nel 2017 nella Solfatara di Pozzuoli. La sentenza stata emessa dal gup Egle Pilla al termine del processo con rito abbreviato. Imputati erano Giorgio Angarano, 73 anni di Pozzuoli, legale rappresentante della “Vulcano Solfatara srl”, e cinque soci della stessa: Maria Angarano, 75 anni di Pozzuoli, Maria Di Salvo, 70 anni, di Pozzuoli, l’omonima Maria Di Salvo, 41 anni, di Napoli, Annarita Letizia, 71 anni, di Pozzuoli, e Francesco Di Salvo, 45 anni, di Napoli. L’unico condannato, a sei anni, stato Angarano. Assolti tutti gli altri, che erano difesi dagli avvocati Vincenzo Maiello, Tommaso Scolarici, Raffaele Longo, Gennaro Malinconico e Orazio De Bernardo.

28 gennaio 2021 | 13:35

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source link

What do you think?

Written by bourbiza

Rispondi

GIPHY App Key not set. Please check settings

Dopo Covid-19 arriveranno altre pandemie

Petrelli e Portanova in rossoblu, è ufficiale