Covid, Mateo (10 anni) commuove la Spagna. Esce dall’ospedale dopo 11 giorni in terapia intensiva- Corriere.it

L’uscita dall’ospedale, guarito dal Covid dopo undici giorni in terapia intensiva, Mateo, 10 anni, non la dimenticher pi. E non solo per lo scampato pericolo, ma anche per la festa che gli hanno fatto infermieri e medici, due ali a scortarlo verso l’uscita salutandolo e battendo le mani. E Matteo venerd scorso finalmente tornato a casa, in salute e con qualche regalo che gli hanno fatto trovare in ospedale: un pallone da basket, un album con macchinine da colorare e un mantello da superman.

L’infermiera

Le sorti di Mateo, ricoverato all’ospedale Mancha Centro ad Alczar de San Juan, nella comunit di Castiglia-La Mancia, nelle ultime due settimane hanno appassionato la Spagna dopo che un’infermiera aveva postato suoi social la sua foto. Una storia che ha ricordato come pure i bambini possano ammalarsi di Coronavirus, anche se in genere reagiscono molto meglio degli adulti.

Foto  Junta de Comunidades de Castilla-La Mancha
Foto Junta de Comunidades de Castilla-La Mancha

I dati sui minori

I dati dello stesso ospedale spagnolo lo dimostrano: 833 i minori sotto i 14 anni contagiati, 16 che hanno avuto necessit di cure ospedaliere, tre (tra cui Mateo) ricoverati in terapia intensiva. Ana Muoz, del reparto di pediatria del Mancha Centro, ha cos voluto ricordare ai media locali che anche la popolazione infantile e adolescenziale suscettibile di infezioni e che, in alcuni casi, possono anche presentare complicazioni. Matia per fortuna guarito e sta bene. E il direttore dell’ospedale Lucas Salcedo si congratulato con lui e con la sua famiglia per non aver gettato la spugna, anche nei momenti peggiori.

30 gennaio 2021 (modifica il 30 gennaio 2021 | 17:05)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source link

Share

Written by bourbiza

Comments

Leave a Reply

Loading…

0